MENU
76f7ee6e65d64ce66c4a4f0a91ca84f3_f115

LaCotta ospita il Distretto Culturale Evoluto “Urbino e il Montefeltro”

23 aprile 2015

Ad ospitare il primo seminario degli eventi del ciclo DISTRETTO CULTURALE EVOLUTO: L’ECCELLENZA DEL TERRITORIO, martedì 28 aprile alle 9.30, sarà LaCotta di Mercatale di Sassocorvaro. Tra i relatori dell’incontro dal titolo “Il buono e il bello: innovazione e qualità nell’agroalimentare” ci sarà anche Giancarlo Donini, responsabile commerciale dell’azienda, con un intervento dal titolo “La storia di un’impresa nata dalla passione e dal forte legame con il territorio”.

“LaCotta nasce nel 2006 come brew-pub, spiega Giancarlo Donini, uno spazio, cioè, dove bere la birra da noi prodotta e mangiare cose semplici come bruschetteria o simili. In questi nove anni l’evoluzione è stata totale e oggi LaCotta è un’azienda che produce birra agricola, che ottiene nel fienile della casa che è anche un agriturismo, utilizzando il malto coltivato nei campi circostanti dall’azienda agricola de LaCotta.

Abbiamo scelto il Montefeltro perché siamo imprenditori, ma prima ancora uomini, del territorio. Il nostro scopo è anche far conoscere e valorizzare questa splendida terra. Per farlo utilizziamo le materie prime che abbiamo a disposizione, tutti i nostri prodotti nascono nel nostro orto e nei nostri campi. Quest’anno saremo presenti anche ad Expo per cercare di farci conoscere nel mondo, ma la nostra vera ricchezza sta proprio sotto casa.

Sono d’accordo con chi dice che dobbiamo “mettere le mani nella terra”: è necessario lavorare con materie prime sicure, tracciabili e di qualità come soltanto il nostro territorio sa darci. Quando si parla di Made in Italy i produttori devono essere responsabilizzati a produrre qualcosa che sia davvero di qualità e che rispetti i criteri italiani. È questa la vera innovazione che parte dai territori. In passato c’era la tendenza della popolazione ad abbandonare l’entroterra per concentrarsi sulla costa, oggi dalla presa di coscienza di questa filosofia e dalla contaminazione con idee nuove possono nascere le innovazioni che andranno a invertire questo trend”.

Condividi
Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on Facebook0Pin on Pinterest0

Articoli correlati

I commenti sono chiusi.

« »